Ospiti

Michael Hogan

Battlestar Galactica La carriera dell’attore iniziò nel 1978, anno in cui recitò in un piccolo ruolo nel film Truck Drivers con Peter Fonda. Due anni dopo partecipò per la prima volta ad una serie televisiva recitando in un episodio de L’amico Gipsy e recitò nel film Jack London Story diretto da Peter Carter. Da quel momento in poi iniziò ad apparire in numerose produzioni sia cinematografiche che televisive.

Nel 1985 ottenne uno dei suoi primi ruoli importanti, recitò infatti nel ruolo di Billy nel film per bambini The Peanut Butter Solution diretto da Michael Rubbo e l’anno successivo ottenne il ruolo ricorrente di Robert Besker nella serie televisiva The Little Vampire, durante le cui riprese conobbe sua moglie Susan Hogan. Dopo essere apparso, spesso come guest star, in numerose serie televisive tra cui Ai confini della realtà, Street Legal, E.N.G. – Presa diretta, La guerra dei mondi, Oltre la realtà, Io volerò via, Kung Fu: la leggenda continua, Millennium, Oltre i limiti e Due poliziotti a Chicago e in alcuni film come Stella (1990), Vincere insieme (1992) e L’uomo in uniforme (1993), nel 1998 ottenne uno dei ruoli per cui è maggiormente conosciuto dal grande pubblico, ossia quello del detective Tony Logozzo della serie televisiva Cold Squad – Squadra casi archiviati. Dopo essere apparso nelle prime due stagioni della serie per un totale di ventiquattro episodi, il suo personaggio venne sostituito da Frank Coscarella, interpretato da Stephen McHattie, e l’attore dovette quindi lasciare la serie.

Terminata l’esperienza in Cold Squad, Hogan continuò a recitare in film e serie televisive, finché nel 2003 entrò a far parte del cast principale della miniserie televisiva Battlestar Galactica nel ruolo del colonnello Saul Tigh. Grazie al successo ottenuto dalla miniserie, nel 2004 Sci Fi Channel decise di produrre una vera e propria serie televisiva, che terminò nel 2009 dopo quattro stagioni prodotte. L’attore continuò a recitare nel ruolo di Saul Tigh per tutte e quattro le stagioni, apparendo in sessantanove dei settantatre episodi prodotti. Oltre che nella serie principale, Michael Hogan ha recitato in questo ruolo anche nelle webserie Battlestar Galactica: The Resistance (2006) e Battlestar Galactica: The Face of the Enemy (2008-2009), nel film per la televisione Battlestar Galactica: Razor (2007) e nel film direct-to-video Battlestar Galactica: The Plan (2009). Oltre a recitare nel franchise di Battlestar Galactica in quegli anni recitò anche in alcuni episodi di The L Word e nel film Ultimatum alla Terra diretto da Scott Derrickson.

Al termine di Battlestar Galactica l’attore recitò in alcuni episodi delle serie televisive Warehouse 13, Numb3rs, Psych, Smallville, Supernatural, Fairly Legal, Arctic Air, The Mentalist, e Cult e nei film Hunt to Kill (2010) e Cappuccetto rosso sangue (2011).
Dal 2011 è entrato a far parte del cast ricorrente della serie televisiva Teen Wolf, nel ruolo di Gerard, nonno di Allison Argent e ultima nemesi di Scott McCall.
Hogan ha avuto anche alcune esperienze come doppiatore: ha doppiato il personaggio del capitano Armando Bailey nei videogiochi Mass Effect 2 e Mass Effect 3 e a prestato la sua voce ai personaggi di Doc Mitchell in Fallout: New Vegas e del generale Tullius in The Elder Scrolls V: Skyrim.

Alberto Acquaviva

Alberto AcquavivaAlberto Acquaviva nasce in Puglia nel 1986. Di adozione Toscana dal 2001 studia presso l’Istituto Statale d’Arte Piero della Francesca di Arezzo dove consegue il diploma di maestro d’arte e maturità artistica nella sezione di decorazione e stampa
del tessuto. Nel 2010 si laurea in scultura, con il massimo dei voti, presso l’Accademia di Belle Arti di Firenze. I gruppi di gioco di ruolo dal vivo incrementano la sua passione per il fantastico, instradandolo verso la realizzazione di armi, elementi di scena e costumi in lattice e consolidando l’esperienza scultorea. Dal 2007 si occupa della realizzazione dei carri allegorici per il carnevale di Foiano della Chiana dove, nel 2009, vince il primo premio. Attualmente si dedica a lavori su commissione che spaziano dalla scultura (tradizionale e digitale) alla pittura (digitale e tradizionale), dal design alla realizzazione di elementi scenici, costumi per cortometraggi e spettacoli, utilizzando e sperimentando diversi e innovativi materiali.

http://albertoacquaviva. deviantart.com/

Franco Brambilla

Franco BrambillaIllustratore milanese amante della fantascienza in ogni sua forma. Dal 1998 illustratore delle copertine di Urania e Urania Collezione. Le illustrazioni sono realizzate
con tecnica “digitale” in cui modelli 3d vengono creati e “fotografati virtualmente”
come se fossero in posa all’interno di uno scenario. Nel 2007 lancia il progetto artistico “Invading the vintage” in cui simpatici alieni invadono le cartoline dei nonni e non solo. Partendo da cartoline recuperate nei mercatini in giro per l’Italia realizza scenette surreali in cui alieni e personaggi di film fantascientifici passeggiano e si incontrano sullo sfondo di un mondo che non esiste più, quello dell’Italia degli anni 60/70, quello della sua infanzia. Il progetto è ancora in svolgimento ed è stato molto apprezzato in rete dove ha trovato ospitalità su prestigiosi blog e riviste di arte online.

Claudio Strati

A4StratiCClaudio Strati nasce a Reggio Calabria il 23 dicembre 1983, trascorre la sua infanzia assieme al fratello tra tele e colori, in quanto il padre, Mario Strati, è un’artista di talento. La passione gli viene trasmessa quasi per riflesso, tanto che crescendo, decide di iscriverti all’istituto d’arte di Reggio Calabria per approfondire con gli studi, l’arte già esistente nella sua vita. Si diploma e si iscrive all’Accademia di Belle Arti di Firenze pur amando la sua terra. Il continuo confrontarsi con altri artisti stimola Claudio Strati a scoprire nuove tecniche e modi di trasmettere le sue emozioni sulla tela. La grafica ed il fumetto entrano prepotentemente in un secondo momento nel suo creare. La meticolosità dei tratti lascia perplessi chi si sofferma a guardare con occhio critico.

Luca Strati

A4StratiLLuca Strati nasce a Reggio Calabria il 3 agosto 1981, studente all’Accademia di Belle
Arti di Firenze, con la predilezione per la scultura. Il suo percorso artistico inizia fin da piccolo con il disegno e la pittura dei primi soggetti a carattere fumettistico per poi evolversi con l’illustrazione; frequenta negli anni 1995-1997 la scuola internazionale di Comics a Firenze, proseguendo in parallelo gli studi artistici classici. Approda nel 2001 nel laboratorio Pegaso dove conosce nuovi materiali e mette alla prova le sue qualità di miniaturizzazione raggiungendo, con la direzione del team Jula-Marchetti, risultati inaspettati che successivamente riverserà nella frequentazione dell’Accademia Fiorentina di Belle Arti. Luca Strati è il realizzatore dal 2002 delle locandine del Concorso organizzato da G.a.St.Art di cui è socio. Attualmente lavora come illustratore freelancer e realizzatore di storyboard. È stato autore di alcuni “artwork” per la Fanzine Italiana dedicata agli Iron Maiden. e la fantine di fantascienza galaxy. Collabora alla realizzazione di Sculture e Pitture nello studio Gastart e nello studio d’arte Mario Strati. Nel 2012 realizza insieme a Claudio Strati e Alberto Acquaviva, il terzo numero della saga fantasy comica “Mystura le leggi fisiche del male”, di prossima pubblicazione un silent book dedicato a Batman con autori italiani.

http://www.gastart.it/portfolio/luca-strati/
www.facebook.com/luca.strati
http://lucastrati.deviantart.com/

 

Massimo Milazzo

Il doppiatore Massimo MilazzoMassimo Milazzo (Roma, 4 marzo 1947) è un attore, doppiatore, dialoghista, direttore del doppiaggio e regista teatrale italiano. È principalmente noto in quanto doppiatore del personaggio del gatto Tom nelle serie Tom & Jerry Kids e Tom & Jerry Tales, Shun Mitaka e Yotsuya in Cara dolce Kyoko, Shin in Ken il guerriero – Il film ed il Dott. Animus in Ben 10 e naturalmente Michael Hogan in Battlestar Galactica. Inoltre ha doppiato molti attori stranieri, tra cui il premio Oscar Christopher Walken, Christopher Lloyd, Kurtwood Smith e Kelsey Grammer nella serie televisiva Frasier (stagioni 6-11, in precedenza l’attore era doppiato da Marco Mete). Oltre a svolgere l’attività di attore, Milazzo si occupa anche dell’adattamento dei dialoghi e della direzione del doppiaggio. Ha all’attivo oltre trenta direzioni tra film e produzioni televisive.

http://www.antoniogenna.net/doppiaggio/voci/vocimmila.htm

 

 

 

  • L'Associazione Culturale USSArecibo è un'associazione senza fini di lucro che non intende ledere nessun Copyright. Tutti i diritti sono riservati Battlestar Galactica™. Battlestar Galactica™ è un marchio registrato Sci Fi Channel, NBC ed Universal Studios © 1978-2014. Powered by WordPress. Theme: Tatami by Elmastudio.

Vai su